Vetrina del negozio

La professionalità e la competenza di un giovane ottico originario della zona del Cadore, fulcro della produzione di occhialeria e vanto per tutta l’Italia, sono state messe in gioco per la realizzazione di un nuovo punto vendita nel territorio padovano, ai piedi dei Colli Euganei.

Il cliente chiedeva di progettare un nuovo show-room dove gli elementi tecnici di arredo potessero trovare collocazione mantenendo lo spazio accogliente ed elegante.

L’edificio di partenza era un classico negozio degli anni ’70 a piano terra, con ampie vetrate su due lati.

Bancone in legno con in lampadario e un vecchio telefono

Negozio in legno con vetrate e scaffali di occhiali ai lati

Lo sviluppo del progetto è partito proprio cercando punti di contatto tra la storia del giovane committente ed il luogo in cui ha deciso di aprire la sua attività.

Proprio per interpretare questo incontro di luoghi e culture, il progetto vede come tema principale il contrasto tra le sapienti lavorazioni artigianali del legno, tipiche delle alpi bellunesi, ed eleganti pareti in grassello di calce lucido che rimandano invece a finiture caratteristiche dei palazzi cittadini.

Tale input ha permesso di sviluppare ogni dettaglio: dai nuovi arredi in legno di disegno lineare e geometrico, alla scelta di elementi vintage che richiamano allo storico negozio. Questo connubio rende il progetto trasversale alle mode contemporanee, proponendo un’atmosfera distinta e allo stesso tempo accogliente e discreta.

Logo Cadore Occhiali

All’ingresso il cliente viene accolto in un angolo d’attesa dove risulta ben visibile il nuovo logo del negozio, la cui grafica è stata creata appositamente per il progetto. Le sedie in tubolare metallico e rattan sono accostate ad un tavolino con profili metallici color oro che vuole rendere omaggio agli anni ‘60. Il tutto posizionato su un tappeto di lana sfilacciata verde scuro che rimanda all’erba di un alpeggio del Cadore all’imbrunire.

Ingresso del negozio che dà alla saletta d'attesa formata da un tavolino e un paio di sedie Entrate del negozio

Il richiamo alla terra d’origine del committente si ritrova anche nella realizzazione degli espositori in legno naturale, dove è stata messa a frutto una tipica tecnica di incastro di elementi in legno per dare forma ad esili ed eleganti vetrine che contribuiscono ad enfatizzare i prodotti proteggendoli quasi in una teca immaginaria.

Scaffale di occhiali Sala espositiva del negozio ricca di scaffali pieni di occhiali

Al centro del negozio, sul pavimento in travertino di un caldo color corda, trova collocazione il nuovo bancone. Il grande monolite realizzato in legno di colore naturale rappresenta un elemento di forte impatto, caratterizzando l’intero ambiente. La sua presenza evoca la bellezza oggettiva ed incondizionata della materia prima naturale e contribuisce con le sue sfumature di colore a rendere accogliente lo spazio.

L’eleganza senza tempo della lampada Arco dei fratelli Castiglioni, immette nella composizione estetica l’unica forma curva data dallo stelo e dallo stesso paralume, manifestandosi anche in questo progetto nella sua straordinaria natura iconica.

Lampada ad Arco affianco ad un bancone in legno

Le pareti sono state trattate con colori tenui sulle tonalità del rosa cipria e del verde salvia, e sono state rifinite con una superficie lucida su cui si riflettono le luci a spot del soffitto.

A contrasto, una tenda in velluto spesso separa il negozio dal laboratorio specialistico, dove vengono eseguite le diverse lavorazioni. Le balze del tessuto arrivano fino al soffitto molto alto, enfatizzando il senso di verticalità e di eleganza che caratterizza tutto il negozio.

Bancone del negozio illuminato dalle luci Scaffali dei negozi illuminati dalle luci

Le viste serali dall’esterno rendono da sole il senso generale del progetto che attraverso un stile senza tempo contribuisce a rendere il negozio una presenza rassicurante e accogliente per gli abitanti della zona.