Auditorium con dei pannelli Phonolook a soffitto

L’Ordine degli Architetti di Bologna accoglie nelle proprie sale i nostri primi pannelli fonossorbenti Phonolook Design Eco, un traguardo raggiunto che ci riempie d’orgoglio, in un ambiente per noi ricco di significati.

È così che è nata la collaborazione con l’Ordine degli architetti di Bologna, dalla necessità di riqualificare, dal punto di vista acustico, le sale interne della loro sede. Luoghi per meeting e riunioni, ma con scarsa usufruibilità degli stessi a causa dell’importante riverbero.

Siamo molto soddisfatti oggi nel presentare questo primo lavoro realizzato con i nuovi pannelli Phonolook Design Eco, l’ultima gamma di prodotti nata sotto la linea Phonolook di Eterno Ivica, caratterizzati dal sistema termoformato, che si contraddistingue per l’elevata eco–sostenibilità unita alle eccellenti prestazioni acustiche.

Sede degli Ordine degli Architetti di Bologna con dei pannelli Phonolook a soffitto

E non poteva essere luogo migliore, la sede dell’Ordine degli Architetti e Paesaggisti di Bologna, sede di discussioni e relazioni tra professionisti in nome del design, della tecnicità, dell’architettura e dell’attualità; questa realtà prestigiosa ha fatto affidamento a noi per raggiungere l’ambito obiettivo del comfort acustico esaltandone l’estetica con un design e un accoppiamento di colori fine ed elegante.

Eterno Ivica ha fornito 35 pannelli fonoassorbenti Phonolook Design Eco MONO nella versione monofacciale, Quadro di forma, 120 x 120 cm in dimensioni, di diversi colori che variano dal verde al blu, dall’ottanio al giallo.

Pannello Phonolook Design Eco blu

Caratteristica fondamentale, che rende questi pannelli unici nel loro genere, è l’ottimo assorbimento alle frequenze medio–alte, Classe A di assorbimento acustico secondo la UNI EN ISO 11654. Inoltre la velocità di installazione è garantita grazie al semplice e intuitivo “sistema posteriore” costituito da una barra di rinforzo in alluminio inserita all’interno del pannello stesso. Predisposta già in fase di produzione, la barra è preposta con appositi fori in modo da semplificare il fissaggio dei pannelli a soffitto, o a parete, grazie ai vari kit di posa (in questo caso “kit cavi in acciaio plastificati”).

Due sono le sale nelle quali sono stati inseriti i pannelli e in entrambe questi fluttuano sospesi a soffitto confondendosi con esso, integrandosi perfettamente con l’illuminazione led presente, rendendo il tutto un armonioso e perfetto sincronismo visivo ed uditivo.